Pizza di Gallette

Ingredienti per 3 persone:

4 uova
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
1 tazza grande di latte (ca 30 cl)
1 bustina di vanillina
200 gr di biscotti secchi tipo petit o oro saiwa
1 limone
sale
caffè
rum

Preparazione:

preparare per prima cosa la crema pasticcera poiché dopo la si dovrà mettere a raffreddare.
Rompere le uova e mettere i tuorli in un capiente pentolino facendo attenzione a tenere gli albumi da parte. Aggiungere lo zucchero e cominciare ad amalgamare con una frusta a mano. Aggiungere lentamente la farina evitando di creare grumi e incorporarla tutta.
Prendete un pentolino e versateci il latte, la vanillina (basta un cucchiaino), la scorza grattugiata (solo la parte gialla) di mezzo limone e un pizzico di sale.
Riscaldate il latte ma non fino ad ebollizione, una temperatura troppo alta potrebbe far cuocere l’uovo anzitempo.
Togliete il pentolino dal fuoco e versate lentamente il latte caldo sul composto di uova continuando a girare.
Una volta aggiunto tutto potrete mettere sul fuoco a fiamma bassissima avendo cura di girare sempre.
Girate fino a che la crema avrà raggiunto un minimo livello di consistenza, ma ricordate che abbiamo bisogno di averla un po’ più liquida per poterla spalmare sui biscotti. Una volta pronta si lascia raffreddare e poi magari  la si mette in frigo per accorciare i tempi.
Preparare la bagna per i biscotti con la quantità di caffè (non in polvere ovvio) per circa 5 persone, a cui si aggiunge uno shottino di rum (di marca) per aromatizzare.
Prendere una vaschetta di alluminio (o una piccola pirofila) che diverrà il contenitore della nostra pizza.
Versare la bagna in un piatto piano per facilitare il compito di inzuppare i biscotti, che verrano adagiati in un primo strato sul fondo della vaschetta.
Spalmare su questa base iniziale un primo strato di crema e proseguire alternando strati di crema e di biscotti fino a riempire la vaschetta, avendo cura di lasciare come ultimo strato i biscotti.

Per guarnire:
polvere di cacao, oppure si possono utilizzare gli albumi messi da parte. Montandoli a neve ben ferma con dello zucchero vaniglinato ci si può riempire una sacca che si potrà spremere sui biscotti in tanti fiocchi. Si mette poi in forno caldo et voilà, le meringhe all’italiana sono servite!

Advertisements

Reply (with taste) here:

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s